A Firenze, ci hanno contattato per l’abbattimento di questo esemplare di albero ad alto fusto: un Cedro.
I proprietari hanno deciso di abbattere questo albero in seguito ad una “perizia” di un dottore agronomo.

Per rimuovere questo esemplare abbiamo optato per l’arrampicata su alberi (treeclimbing), con una tecnica definita abbattimento controllato.

Tutte le porzioni dei rami e le parti di tronco vengono “calati a terra” tramite un sistema di corde, carrucole e frizioni. Questo tipo di abbattimento è stato necessario per la collocazione particolare dell’albero.

Il Cedro si trovava in un piccolo giardino privato e per non recare danni abbiamo “smontato” l’albero in ogni sua parte, controllandone la caduta.

Per creare un sistema di abbattimento controllato, è indispensabile usare attrezzature proporzionate alla dimensione dei pezzi. Infatti abbiamo considerato tutto l’insieme dei componenti (cordecarrucole, anelli e frizioni) come una serie di ingredienti della stessa ricetta.

La frizione è uno dei punti cardine di tutto il sistema di abbattimento controllato, che anche in questo caso abbiamo usato. Questo attrezzo permette, usandolo in maniera corretta, di “diminuire” il peso reale del pezzo tagliato. Infatti il frizionista, l’operatore adibito all’utilizzo della frizione, riesce a tenere pezzi anche molto pesanti (fino a vari quintali). La sinergia tra frizionista nel complesso è l’elemento in più per la buona riuscita di questo tipo di lavori.

Portare a termine l’abbattimento di alberi come questo prevede una importante preparazione tecnica, un approfondita conoscenza dei materiali e delle attrezzatura utilizzate, ma regala grandi soddisfazioni!

La conoscenza della tecnica di arrampicata, del corretto uso della motosega, dei principi fisici del sistema di “calata” si sono uniti. Concludendo, portare a compimento abbattimento cedro a Firenze è stato un mix di strategia, conoscenza specifica, ma soprattutto tanta tanta passione.

Se hai bisogno del servizio di abbattimento cedro, contattaci, oppure compila il modulo qui in basso:

Come ti chiami? *
Qual'è la tua email? *
Oggetto della Richiesta
Il tuo numero di telefono *
Messaggio *
Autorizzazione Privacy *

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori